Festa interculturale a Lugano – Sabato 11 giugno 2016

Sabato 11 giugno 2016, dalle ore 13:00 alle ore 24:00, a Pregassona, presso il capannone di Via Ceresio 25, la Comunità Ortodossa della Svizzera Italiana vi invita a partecipare alla decima edizione della Festa Interculturale organizzata dalla Comunità.

Il pomeriggio e la serata di questa decima edizione saranno allietati dalle seguenti produzioni di canti, danze e musica:

• La regina del canto della Bucovina Sofia Vicoveanca.
• Il cantante romeno, padre Marius Ciprian Pop e la figlia Antonia.
• La soprano Alexandra Hordoan e la pianista Olga Bordas, dell’Opera nazionale di Cluj.
• Dorin Puia, sassofono e clarinetto, Claudiu Danciu, clarinetto, e Valentina Danciu, violino.
• Dule Resavac and Stoiks Band.
• La cantante lirica e popolare Violeta Ilijevic.
• Il gruppo serbo di danza folcloristica Branko Radicevic.
• Il gruppo ucraino – russo di Tatyana Zazulak.
• Il cantautore ticinese Marco Zappa e il gruppo Tacalà.
• Alcuni ragazzi suoneranno diversi strumenti e ci saranno altre piacevoli sorprese.

A partire dalle ore 13:00 saranno servite gustose grigliate, nonché specialità salate e dolci dei Balcani e dell’Est europeo.
Chi intende partecipare, con un contributo di canto, poesia o danza, è pregato di avvisare
padre Mihai all’indirizzo elettronico mihai@ticino.com o al numero di telefono 076 3229080.
Ampi posteggi gratis, a dieci minuti a piedi, nelle vicinanze dello stadio Cornaredo.

Festa Interculturale di Lugano 2016

Come diventare e rimanere un cristiano ortodosso

Talvolta sentiamo alcune persone parlare di come sono arrivate a far parte della Chiesa Ortodossa. Anche se ogni storia è interessante e può anche essere straordinaria, penso che possano essere più utili le storie di come alcuni sono riusciti a rimanere fedeli cristiani ortodossi nonostante le tentazioni. Com’è scritto nei Vangeli: ‘Con la vostra perseveranza salverete le vostre anime’.

Continue reading Come diventare e rimanere un cristiano ortodosso

Non si può essere qualcosa di più di un cristiano: una conversazione con padre Gabriel Bunge

P. Gabriel (Bunge) è nato nel 1940 a Colonia, in Germania, da padre luterano e madre cattolica. All’età di ventidue anni è entrato nell’Ordine benedettino in Francia, è stato ordinato sacerdote nel 1972. Ha dedicato molti anni allo studio delle opere di Evagrio Pontico. Dal 1980 ha vissuto nello skit (eremo) della Santa Croce nel cantone svizzero del Ticino, dove segue l’antica regola di San Benedetto. È stato ricevuto nella Chiesa ortodossa nel 2010.

Continue reading Non si può essere qualcosa di più di un cristiano: una conversazione con padre Gabriel Bunge

Ritratto di un santo – San Silvano nei ricordi di padre Sofronio

Ho conosciuto lo starec Silvano quando i lunghi anni della sua strenua lotta contro le passioni erano passati. In quest’epoca era davvero un grande uomo spirituale. Conoscitore dei misteri divini, guidato dall’alto nella lotta spirituale, camminava a passi sicuri verso l’impassibilità.

Continue reading Ritratto di un santo – San Silvano nei ricordi di padre Sofronio

L’umiltà della matematica – Intervista con Padre Geremia di Putna, monaco ortodosso e matematico

La matematica e la vita in Cristo possono sembrare a molti senza nessuna connessione tra di loro. Per padre Geremia del Monastero di Putna in Romania, docente di matematica preso l’Università di Berkeley negli Stati Uniti, questa mancanza di connessioni è soltanto apparente, come accade con due curve che non si intersecano mai nel piano reale – quello dello sguardo superficiale, del pregiudizio, dell’ignoranza – ma hanno una moltitudine di intersezioni nel piano complesso – quello della realtà vera, profonda. In questa intervista, parlandoci della sua vita, è lui stesso a spiegarci come è giunto a maturare questa convinzione.

Continue reading L’umiltà della matematica – Intervista con Padre Geremia di Putna, monaco ortodosso e matematico

Come prepararci per la grande festa di Natale

La realtà dei nostri tempi ci mostra bene e ovunque nel mondo un Natale immerso in un enorme spreco di luci e colori. Dall’inizio di dicembre e fino a gennaio, il mondo sembra respirare in continuazione un atmosfera di festa e gioia. Sicuramente, la prima e la più grande gioia è quella dei bambini in attesa di Babbo Natale, che i genitori, entrati anche loro nel ruolo, aiutano a mettere i regali sotto l’albero. Malgrado il freddo, non esiste un periodo dell’anno più atteso di questo.

Continue reading Come prepararci per la grande festa di Natale

Padre Sofronio, un monaco per il mondo

di Maxime Egger

“Io sono”
“Il Signore è ineffabilmente generoso, ma si dona a ognuno di noi nella misura in cui, liberamente, siamo pronti a riceverlo”, scriveva padre Sofronio. Il fatto che ci siano esseri umani che fin dalla nascita sono consumati dalla sete di assoluto è uno dei misteri della persona umana e della prescienza di Dio. Nato a Mosca nel 1896, in una grande famiglia ortodossa, Padre Sofronio fu certamente uno di questi uomini. Continue reading Padre Sofronio, un monaco per il mondo

25 Maggio 2013 – Festa interculturale a Lugano

Arrivata alla settima edizione, la festa interculturale organizzata dalla Comunità Ortodossa della Svizzera Italiana è diventata già una vera e bella tradizione locale, riunendo ogni anno un grande numero di partecipanti della zona Ticino – più di 600 persone di nazionalità diverse: serba, bulgara, russa, moldava, ucraina, svizzera e romena. L’evento si vuole un’occasione d’incontro e di conoscenza reciproca fra la comunità locale e le comunità ortodosse presenti del canton Ticino, tramite la cultura e la musica.

Continue reading 25 Maggio 2013 – Festa interculturale a Lugano

La discesa agli inferi del Signore e l’icona della Resurrezione

A differenza dell’arte religiosa del Rinascimento, che ha tentato di rappresentare in maniera realistica, ma con risultati poco convincenti, l’uscita di Cristo dal sepolcro, l’iconografia ortodossa ha scelto di rappresentare la Resurrezione con un linguaggio simbolico.

Continue reading La discesa agli inferi del Signore e l’icona della Resurrezione